Vacanze culturali in Val Gardena: tradizioni ladine in Alto Adige

Un viaggio culturale in Val Gardena vi porta in una regione alpina dove il patrimonio culturale ladino è ancora dominante. I costumi, la cultura e la lingua dell’antica etnia retroromanza sono stati conservati nella regione dolomitica per generazioni. I costumi tradizionali della Val Gardena si possono ammirare durante le varie feste popolari durante tutto l’anno. Contano tra i più belli delle Alpi e sono orgogliosamente presentati dagli abitanti nel corteo “Val Gardena in Costume”. Un altro patrimonio storico di questa regione dolomitica è la tradizionale arte di intagliare il legno. Un esempio davvero meraviglioso della creatività degli artigiani locali è il più grande presepe al mondo, che potrete ammirare presso il centro sportivo Iman a S. Cristina durante la vostra vacanza culturale.

Vacanze culturali in Val Gardena: tradizioni ladine in Alto Adige

Scoperte culturali in Val Gardena

L’abbondanza di antiche rovine di castelli e di chiese barocche vi offre diverse attrazioni interessanti durante una vacanza culturale in Val Gardena, proprio come gli affascinanti centri dei villaggi di Santa Cristina, Ortisei e Selva. L’antico Castel Gardena del 17° secolo e il Castel Selva del 13° secolo possono essere visitati durante un’escursione. Impressionanti esempi di architettura barocca sono la Chiesa di S. Bolsena a S. Cristina e la chiesa parrocchiale di Ortisei. Avrete anche l’opportunità di visitare la galleria d’arte UNIKA e l’esposizione ART52, dove artisti regionali espongono le loro opere.

Giardino botanico di Castel Trauttmansdorff

Tour culturale in Alto Adige: il fascino medioevale nelle città

Le città dell’Alto Adige vi accoglieranno con un ambiente medievale. Nell’antica città di Bressanone potrete passeggiare per le vie strette e tortuose e visitare l’imponente duomo con il suo chiostro gotico. La città termale di Merano – con la romantica Passeggiata Lungo Passirio e il giardino botanico di Castel Trauttmansdorff – offre numerose attrazioni, mentre al Museo Archeologico di Bolzano potrete ammirare la mummia dei ghiacci “Ötzi”. La città antica “Fugger” di Vipiteno è stata eletta una delle 50 più belle città d’Italia. Nel centro storico perfettamente conservato molti edifici ricordano l’antica industria mineraria della città.